elenagambino

Istituto: Soverato Liceo Scientifico A.guarasci (VIA AMIRANTE)

Città: SOVERATO

Redazione: cogito ergo sum

La storia di Giuseppa Fattori, “nonna Peppina”.

La storia di Giuseppa Fattori, “nonna Peppina”.
Il terremoto dell’ estate nel 2016 avvenuto non solo a Norcia e ad Amatrice ma anche nel Lazio, nell’Umbria e nelle Marche è difficile da dimenticare, soprattutto perché non si è ancora trovata una soluzione ai danni provocati da esso. Molte delle abitazioni sono ancora distrutte, e tutti i proprietari si ritrovano a vivere come degli sfollati. Proprio questo è il caso di Giuseppa Fattori, un’anziana signora di 95 anni soprannominata “nonna Peppina”, abitante della città di Fiastra , in provincia di Macerata. Infatti dopo essere stata sfrattata dalla sua casa perché dichiarata inagibile, si è fatta costruire una casetta di legno nel giardino, senza acqua e senza luce. Il problema si presenta quando questa casetta viene ritenuta abusiva, poiché non avente l’autorizzazione paesaggistica. Quindi la povera signora viene cacciata, per la seconda volta, dalla sua abitazione. Quello della signora Giuseppa però non è l’unico caso, ci sono alrtri 300 casi simili a questo. Salvini, il leader leghista, decide di prendere la situazione in mano presentando una proposta di legge in parlamento. La storia di questa signora sicuramente è molto ingiusta, proprio per questo il nostro Stato dovrebbe essere più flessibile, lasciando vivere questa signora nel suo paese natale dove conserva tutti i ricordi della sua vita.