beatrixcosta

Istituto: Leonardo da Vinci (Via Possidonea 8)

Città: REGGIO CALABRIA

Redazione: Los Machicos

La magia dei sogni

La magia dei sogni
"Sognai di stare tra le braccia di un ragazzo, un bel ragazzo, alto, moro, occhi castano chiaro con venature di verde. Ricordo ancora il suo profumo, delicato ed intenso. Lo sguardo ridente con cui sfiorava il mio, il modo sbarazzino di ridere e soprattutto le sue labbra così morbide e calde che si poggiavano sulle mie guancie. Non ricordo per quale motivo fossi tra le sue braccia, ma ero felice di essere lì, ero protetta e mi sentivo sostenuta e apprezzata. Mi metteva le mani nei capelli e ne odorava il profumo. Io mi stringevo forte a lui, pensando potesse sparire da un momento all'altro, come una nube, come se fosse irreale, come fosse un sogno. Ma nel formulare questo pensiero, lo vidi dissolversi. Era inutile cercare di prenderlo, era aureo, immateriale, informe, stava svanendo da me. Solo dopo qualche battito di ciglia, capì che il tutto era un sogno, un bel sogno, un sogno magnifico che forse rispecchia i desideri più profondi di me. Ero come vuota dentro, così decisi di scrivere qualcosa per rendere immortale questo sogno. Buttai giù due righe, descrivendo la scena e il ragazzo, l'apparente mio ragazzo. Fui felice di ricordare tutto nei minimi particolari, potevo rinfrescare la memoria ogni qual volta avessi voluto rivederlo. Un sogno diventato storia, un sogno che prende forma tra le righe di un quaderno, un sogno che attraverso le parole, parla solo, un sogno che sfugge alla mente, ma che mira al cuore. In quella pagina, ricorderò sempre il profumo che aveva il ragazzo, e le sue movenze, ricorderò che quello descritto, se pur fiabesco ed immaginario, era un sogno. Ma talvolta i sogni regalano le emozioni più belle e più vere, ti lasciano sperare, così come una fiaba ti lascia sperare un buon lieto fine, così i sogni regalano l'ebbrezza del tuo lieto fine."