andre09

Istituto: CNOS-FAP (Via Giuseppe Verdi 22)

Città: FOSSANO

Redazione: lui e le altre

Giustizia per l’ambiente

Giustizia per l'ambiente
Giustizia per l’ambiente Tutto ciò che circonda l’uomo è il suo ambiente , è il luogo , lo spazi fisico, le condizioni biologiche in cui un essere vivente si trova. Nel tempo l’uomo è riuscito a distruggere le grandi foreste della terra, ha deviato i fiumi, ha prosciugato i laghi, ha estratto dal sottosuolo tutto ciò che si poteva prendere. Ha inquinato l'aria con fumi velenosi , gas di scarico di industrie, automobili, aerei ecc… il cemento ha conquistato il territorio, le guerre provocano distruzione e morte e nonostante tutto l'uomo continua a produrre armi nucleari di distruzione di massa. In Italia dal 14 gennaio 2017 è entrata in vigore la legge sull' istituzione del sistema nazionale a rete per la protezione dell' ambiente e disciplina dell' istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale. La nuova legge costituisce un vero e proprio sistema a rete con compiti fondamentali. Ispezione di controlli ambientali, monitoraggio, controllo sull’inquinamento, ricerche, supporto tecnico scientifico degli enti statali regionali locali, raccolta organizzazione dei dati ambientali. Secondo me nonostante l'impegno della legge ogni persona deve sentirsi responsabile dell' ambiente in cui vive, a partire dalle piccole cose ad: esempio raccogliere e riciclare i propri rifiuti, evitare in certi casi di usare l'automobile, avere cura a non sprecare riscaldamento, luce, acqua, luce , rispetto verso gli animali, le piante, rispetto di tutto ciò che è pubblico: aree, strutture, mezzi, materiali. Così facendo l'uomo rispetta se stesso , vive in un mondo migliore ed evita terribili malattie che causano sofferenze e morte.