jann

Istituto: F. Filelfo (Piazza Dell'Unita' 3)

Città: TOLENTINO

Redazione: LES JOURNALISTES

L’Euridice dei pensatori

L'Euridice dei pensatori
Libertà: una delle parole più belle ma, allo stesso tempo, più discusse. Per qualcuno la libertà personale ha fine quando va a ledere quella altrui, per altri, più radicali, la libertà non ha limiti. Da sempre gli uomini, che si possono chiamare tali, hanno combattuto per avere la possibilità di esprimere le proprie opinioni, pagando troppo spesso con la morte. Oggi, in alcuni paesi, la censura domina, facendo vivere le persone in un perenne stato di lavaggio mentale, privandole di cultura, notizie e possibilità di avere un'opinione propria. Per fare un esempio eclatante, possiamo dare uno sguardo al sistema informatico della Korea del nord: In quella dittatura ogni computer acquistato è utilizzato per il controllo: ogni file creato presenta nel suo codice una stringa che indica il pc di provenienza ed i vari pc su cui è stato copiato. Questo permette di individuare immediatamente la fonte dell'oltraggio al capo di stato e, ovviamente, mettere tutto a tacere. In altri paesi, come l'Italia, la Libertà di espressione viene abbastanza rispettata. Ma, al contrario dei paesi nei quali le persone lottano per loro amata, in Italia, sembra esserci una richiesta di alcuni individui di soggiogare comportamenti o pensieri. Vi sono state per esempio proteste contro i matrimoni omosessuali, il cui unico fine è la limitazione della libertà altrui. Ciò potrebbe sembrare al di fuori dell'argomento della parola ma, molto spesso, la libertà di espressione deriva da quella di azione. La Libertà è perciò sempre stata l'oggetto di ricerca dell'uomo finché, finalmente ottenuta, ha smesso di apprezzarla iniziando a supportare ideologie che sacrificano la libertà in cambio di un'unificazione di un pensiero (il proprio).