Mai come in questo periodo si è sentito parlare di nuovi cibi; dopo l’EXPO tutti dicono di aver mangiato almeno una volta una larva o una cavalletta e che il gusto non era niente male. Più che inventare nuovi cibi, l’ importante è non sprecare quelli che abbiamo, una persona su nove nel mondo soffre la fame e sarebbe ben felice di mangiare gli alimenti ancora commestibili che noi buttiamo nella spazzatura.
Questi nuovi cibi stanno diventando una moda, in televisione decine di trasmissioni parlano di cibo, di cucina, alcune persino insegnano a cucinare vermi e insetti, facendo credere di poter diventare dei grandi chef e se poi una volta al ristorante una persona ordina larve alla griglia con contorno di alghe… passa da vero intenditore di raffinatezze.
L’importante è mangiare in modo vario e sano e fare un po’ di attività fisica.
Da sempre mangiare è un piacere e prima di tutto si mangia con “gli occhi”, se nel piatto al posto di una succulenta bistecca troviamo degli insetti, è la volta buona che uno si mette a dieta.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account