Il cibo è di moda: è vero, ormai parlare di cibo e delle numerose e diversissime modalità per nutrirsi è diventato argomento di molte conversazioni. Vegani, vegetariani e chi più ne ha, più ne metta: tutti soggetti che hanno deciso di seguire un determinato tipo di dieta a base di cibi selezionati, talvolta rischiando la paranoia. Expo 2015 l’ha dimostrato ai numerosissimi visitatori: si inventano nuovi alimenti, si diversificano le scelte, ma non sempre i piatti proposti sono stuzzicanti. Avranno di sicuro alto valore proteico o nutrizionale, ma non tutti sono in grado di gustarli, certi piatti ricchi di larve e vermi di ogni genere! L’ultima invenzione che ha colpito gli appassionati di cibo, la barretta di vermi, è opera di un altoatesino, convinto che questi insetti siano poco differenti da scampi e gamberi come aspetto e persino molto più gustosi e salutari: difficile però far dimenticare ai clienti, al momento di scegliere tra un piatto abituale e la nuova pietanza, che quel genere di animaletti vengono sempre legati alla terra e quindi direttamente alla sporcizia, anche se prima di essere serviti vengono trattati a lungo! Non tutti sono curiosi a tavola: agli assaggiatori audaci e stravaganti si contrappongono i tradizionalisti, che puntano sulla semplicità, sulla genuinità della materia prima e sui veri gusti tipici del proprio Paese e magari si ritrovano ultracentenari, come il vecchietto che ha raggiunto la sua più che avanzata età in gran forma, grazie ai prodotti del suo orto.

0
1 Comment
  1. mikyreporter 6 anni ago

    I paasi avanti vanno fatti soprattutto se aono mirati ad un miglioramento della situazione economica o sociale. Nel caso degli insetti stiamo semplicemente cercando di imparare e cambiare in meglio. Le nostre tradizioni vanno assolutamente mantenute ma serve anche un evoluzione magari anche con insuccessi Io sono pronta a sperimentare nuovi orizzonti e a confrontarmi con nuove culture

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account