Molto spesso ci capita di passeggiare in mezzo alla strada con gli auricolari e quindi di essere o totalmente immersi nei nostri pensieri o presi da un brano che ci piace particolarmente.
Tuttavia questo può essere rischioso sia per noi che per le persone vicine; come spesso accade a chi è distratto dall’uso degli auricolari andando in bici o in motorino. Per questo la legge italiana proibisce qualsiasi strumento che distragga una persona dalla guida di un veicolo. Nonostante questo a volte usare gli auricolari per strada può essere pericoloso anche per un semplice pedone.

Infatti negli USA ogni anno muoiono circa 3000 pedoni per colpa degli auricolari e per cercare di ridurre questo dato sono state sancite delle leggi emanate che vietano l’uso delle cuffiette mentre si attraversa la strada.
In altre nazioni come la Francia la legge vieta l’utilizzo degli auricolari in auto in qualunque situazioni o contesto ma consente l’utilizzo del viva voce.

È vero che in Italia con tutto il traffico che è presente nelle grandi città può essere pericoloso per un pedone non prestare molta attenzione alla strada, nonostante questo, ritengo che non sia necessario emanare una legge che proibisca l’uso degli auricolari alle persone, ma che basti il buon senso di ogni cittadino, consapevole dei propri rischi e delle responsabilità che si deve assumere.
Dunque se ogni individuo riuscirà a prestare più attenzione mentre attraversa e non eviterà di farsi distrarre dagli auricolari, allora ci saranno molti meno incidenti causati da una mancata attenzione.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account