Gli auricolari sono dei fantastici oggetti che permettono di ascoltare musica senza dare fastidio a chi ci sta intorno e parlare al telefono se si hanno le mani occupate. Alcune volte però questi sono causa di incidenti gravi in cui la vittima è un pedone che con gli auricolari attraversa la strada e, non sentendo il rumore delle auto che si avvicinano ad alta velocità,viene investito.
Esiste già una legge che proibisce l’uso di auricolari a conducenti di automobili, motocicli e biciclette poiché distraggono il conducente e non permettono di stare attenti ai rumori del traffico, sottovalutati, ma molto utili per potersi muovere agevolmente in città.
Per i pedoni in Italia non esiste ancora nessuna legge, mentre in alcuni Paesi europei esiste e addirittura proibisce di messaggiare o distrarsi con il telefono se si sta attraversando la strada.
Gli italiani purtroppo sono famosi per il fatto che non seguono le leggi, quindi emanare una legge non servirebbe a molto, ma affidare tutto al buonsenso è ancora peggio.
La miglior soluzione, come per qualunque altro problema che colpisce prevalentemente i giovani, è di fare delle campagne di prevenzione sia attraverso la pubblicità che attraverso delle conferenze tenute nelle scuole dalla polizia o volendo anche direttamente dagli insegnanti che siamo disposti a spendere un’ora per affrontare un argomento oggi giorno abbastanza importante. Basta un’ora per salvare delle vite e poi ovviamente un minimo di attenzione da parte dei pedoni che spesso, con e senza auricolari, attraversano e camminano dove non è loro consentito mettendo a dura prova i conducenti che ovviamente devono evitare di far loro del male.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account