Al giorno d’oggi, soprattutto i giovani usano gli auricolari in ogni dove, per lasciarsi trasportare dalla melodia della musica,riflettere o liberarsi dai propri pensieri ,ma è pericoloso ascoltare la musica per strada, ci lasciamo trasportare da essa tanto da non dare molta importanza a quello che ci circonda e che accade intorno a noi . Capita molto spesso a noi adolescenti quando siamo negli autobus , mentre passeggiamo o attraversiamo la strada. L’auricolare è rischioso anche per i ciclisti che nel loro percorso non avvertono rumori o altro e potrebbero non sentire il clacson delle auto e questo alcune volte si è rivelato fatale per la loro vita . Gli auricolari , al contrario potrebbero essere molto comodi per chi guida perché così ,si può ricevere e fare telefonate senza distrarsi , infatti , se ci guardiamo intorno per strada notiamo che molta gente tra un’ accelerata e un’ altra , usa lo smartphone , obbligando colui che guida a togliere la mani dal volante e questa distrazione come vediamo anche dal telegiornale causa ogni giorno incidenti gravi a volte mortali, alcuni di essi incuranti del pericolo chattano , messaggiano e addirittura si fanno le foto , ciò lo trovo veramente assurdo. Con questo tema vorrei anche lanciare un messaggio di responsabilità a chi non rispetta il codice stradale mettendo a rischio non solo la propria vita , ma anche quella degli altri. Concludo dicendo che non mi sembra il caso dei attuare una nuova legge, chiunque penserebbe che è più importante la propria vita che l’ uso del cellulare , basterebbe soltanto un po’ più di buon senso…

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account