Ormai, al giorno d’oggi, tutti sono “muniti” di auricolari, quasi in ogni luogo, per sentire della musica e distrarsi un po’. Molte volte però, è proprio la distrazione che può portare un ragazzo o qualsiasi altra persona alla morte. Infatti, come ci è capitato di sentire almeno una volta al telegiornale, sono diverse le persone morte a causa degli auricolari nelle orecchie mentre si attraversa la strada, ad esempio.
A questo punto molti si chiedono se il semplice buonsenso possa bastare per evitare queste tragedie oppure se sia necessaria una legge… Io sono dell’opinione che si è lasciato ormai troppo spazio al buonsenso e che sia quindi utile una legge, consapevole ovviamente del fatto che difficilmente sarà rispettata da tutti. A testimoniare questa mia tesi è sicuramente il fatto che molti scrivono messaggi al telefonino anche mentre sono in macchina. Ma su una cosa sono abbastanza sicuro; quelle poche persone che la rispetteranno ne troveranno sicuramente beneficio.
Vorrei concludere dicendo solo che mettere le cuffie alle orecchie e sentire la musica è bello e rilassante allo stesso tempo, ma è molto meglio stare attenti alla propria vita…

0
Commenti
  1. mikyreporter 5 anni ago

    Il tuo articolo

  2. ricanews 5 anni ago

    Articolo ben sviluppato, con una buona esposizione dell’argomento proposto e presentazione della tua opinione in modo chiaro. Sicuramente le leggi sono forse un buon deterrente e una legge fatta per proibire gli auricolari potrebbe limitare i rischi, ma se non si usa il buonsenso una legge non basta.

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account