Dal 1993 in Italia non è consentito andare in bici o in auto con gli auricolari, chi viene trovato con le cuffie rischia una multa che può arrivare fino a 160 euro; ora il problema si pone per i pedoni che rischiano la loro vita se attraversano la strada con le cuffie, magari con la musica ad alto volume, e non si accorgono se arriva un’auto o altro mezzo che può travolgerli .Tanti sono stati i casi di morti per incidenti di questo tipo.Quindi è importante migliorare la legge ed estenderla ai pedoni ? Secondo me no perché dovrebbero multare coloro che non usano attenzione e non rispettano le regole del codice stradale, anche i pedoni devono rispettarle come ,ad esempio, attraversare sulle strisce, camminare sui marciapiedi ecc….Al giorno d’oggi chi di voi non usa le cuffiette? Io penso tutti, anch’io li uso la mattina, però faccio attenzione nell’attraversare la strada; invece molti non restano lucidi e attraversano tranquillamente. A mio parere, quindi, non bisognerebbe emanare una legge e multare i pedoni solo perché ascoltano la musica, se si muovono sul marciapiede non rischiano nulla. Spero vivamente che non inseriscano questa legge per l’uso degli auricolari e le cuffie perché la mattina senza musica ,nel tratto di strada che da casa mi separa dalla scuola, non saprei proprio stare.

0
Commenti
  1. federica2002 5 anni ago

    Ciao andrea999 da federica2002 della redazione

  2. mikyreporter 5 anni ago

    Bell’ articolo, ben scritto e molto scorrevole e piacevole da leggere. Hai saputo spiegare in poche parole il concetto principale dando anche un discreto tocco personale. Il titolo

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account