Tanti e sempre in aumento sono, al giorno d’oggi, gli incidenti stradali che coinvolgono in particolar modo i giovani. Alla base di questi incidenti ci sono molte distrazioni causate da alcuni apparecchi tecnologici: primi in assoluto i cellulari, che fanno distrarre i pedoni durante l’attraversamento di incroci. Un’altra grande distrazione è data dagli auricolari che di abitudine vengono usati dai ragazzi per ascoltare musica. Sono molte le notizie riguardanti incidenti avvenuti perché il pedone, avendo gli auricolari alle orecchie, non riesce a sentire le macchine in arrivo e gli altri rumori circostanti. A me non fanno distrarre, ma, a quanto sembra, non è così per tutti. Ovviamente, è giusto che siano vietati alla guida, perché sono pericolosissimi strumenti in grado di “sconcentrare” l’autista ed indurlo a causare incidenti. Oggi, in Italia, non ci sono leggi che vietano l’uso degli auricolari per i pedoni e, secondo me, è giusto così. Dobbiamo essere noi stessi a salvaguardarci. D’altronde, se qualcuno sa che qualcosa può fargli del male non la usa. Purtroppo, non tutti la pensano come me e fino a quando sarà così ci toccherà ascoltare notizie di incidenti avvenuti semplicemente perché i pedoni prestano più attenzione alla musica che alla propria vita.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account