Nel mondo di oggi le persone stanno diventando sempre meno generose e più egoiste. Per questo, quando accadono atti di grande onestà, ce ne meravigliamo. E’ il caso, accaduto qualche tempo fa, di un autista che, avendo trovato 43 mila euro nel proprio veicolo, ha deciso di restituirli per intero al legittimo proprietario che li ha persi. Quanti di noi lo avrebbero fatto? Io credo che pochi. L’autista ha affermato che tutti quei soldi (una cifra straordinaria per un operaio) gli pesavano sulla coscienza. Già, la coscienza è quella che ti perseguita quando sei un uomo onesto e, piuttosto che fare un atto disonesto faresti di tutto. L’autista merita la stima di tutti noi perché ha avuto il coraggio di dimostrare che, anche se la generosità è merce rara, noi non dobbiamo mescolarci ai disonesti ma dare sempre e comunque il buon esempio. Molti si chiederanno se ne vale la pena: la risposta è certamente si! Il mondo si cambia solo con i buoni esempi, altrimenti non abbiamo il diritto di lamentarci dei brutti sentimenti che ci circondano

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account