L’uomo spesso riserva alla natura una considerazione e un rispetto molto inferiori al dovuto, perché non ne riconosce il valore. Nel caso degli alberi questo valore assume mille sfaccettature. Il significato più semplice e spontaneo che possiamo attribuire all’albero è quello della vita. Noi non ci facciamo caso, ma l’impatto materiale degli alberi è presente in ogni aspetto della vita quotidiana: l’albero è l’ossigeno che respiriamo, i frutti di cui ci nutriamo, i fiori che raccogliamo, la carta di cui ci serviamo per scrivere e leggere, il legno, che è utile a svariati fini. L’albero offre inoltre un riparo a molte specie di animali selvatici, e con le sue radici protegge il terreno dalle frane. L’albero però non ha solo un significato concreto e ambientale, ma ne assume uno più profondo se associato al concetto di libertà. Uno dei più importanti e simboli delle rivoluzioni, utilizzato anche durante la rivoluzione francese, è infatti l’albero della libertà. Nella vicina Montepaone (CZ) si conserva ancora uno di questi alberi: un olmo piantato ai tempi della Repubblica Partenopea (foto).
Anche in ambito religioso, sin dai tempi antichi, l’albero è un simbolo privilegiato, poiché rappresenta la vita, la terra che si rigenera e l’immortalità. Secondo il simbolismo cristiano, l’albero è legato al mito di Adamo ed Eva; nella tradizione ebraica rappresenta la vita spirituale; mentre per il buddismo, fu proprio sotto un albero che Buddha conseguì l’illuminazione.
Già nel mondo antico, i vari popoli ritenevano necessario venerare e praticare il culto dell’albero e dei boschi, che assumevano così una concezione divina. Nell’epoca moderna, si è affermata l’esigenza di educare la popolazione alla tutela e al rispetto degli alberi, proposito tradotto in una celebrazione che avvenne per la prima volta nella seconda metà dell’Ottocento, in alcuni stati del Nord America. In Italia invece si svolse nel 1898, e ogni anno, il 21 Novembre, si celebra la “Festa degli alberi”.

0
1 Comment
  1. hamid123 5 anni ago

    Ciao !
    Hai scritto un bellissimo articolo, strutturato molto bene, grazie per averci ricordato della festa degli alberi (che io personalmente non conoscevo), Complimenti per l’articolo e buone feste .
    Hamid–

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account