Uno dei mezzi che utilizziamo per informarci maggiormente è senza dubbio internet. Non è sicuro, però, che ciò che leggiamo sia un dato vero o una falsità. Quando si apprende una notizia, che apparentemente pare essere vera o comunque verosimile, si deve sempre confrontarla con ciò che riferiscono su di essa le altre fonti, virtuali o materiali che siano. Se ci si accorge che i contenuti dei vari giornali o telegiornali risultino essere coerenti con le informazioni del primo sito, allora l’informazione si può ritenere reale. Un altro dettaglio da non evitare riguarda l’affidarsi a pagine rinomate e conosciute come non inclini alle falsità, cosicché già in anticipo si è consci di non essere ingannati. Anche ignorare messaggi pubblicitari o e-mail che appaiono stravaganti, aiuta a evitare le bufale. Seguendo questi consigli e usando un minimo di buon senso, la strada per evitare intoppi spiacevoli sul web sarà priva di incidenti e, magari, anche chi cerca di storpiare gli accaduti, smetterà di mandare menzogne online

0
1 Comment
  1. wilcadu 5 anni ago

    le falsita sono un argomento molto spesso che inizia dalle persone e che nel web trova uno dei suoi miglior alleati per inganarele persone.
    noi dovremmo stare piu attenti a cio che vediamo visto che il web non e per nulla sicuro.. soprattutto per i giovani che molte volte sono ignenui e ci cascano sempre

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account