Quante volte navigando su Facebook ci compaiono delle inserzioni dove dei presunti “giornali” pubblicano articoli/bufale per catturare l’attenzione degli utenti.
Le notizie false sono di ogni genere: possono riguardare la morte di un personaggio famoso, la scoperta di medicine “miracolose” che sconfiggono ogni tipo di male o addirittura di malattie che derivano dal consumo di certi alimenti che mangiamo quotidianamente. Insomma ce n’è per tutti i gusti.
Il punto fondamentale è: quanto siamo disposti a credere a quello che leggiamo? Ci sono articoli e articoli, quelli che a vista d’occhio sono evidentemente falsi e quelli che sono scritti in maniera talmente seria che sembrano dire la verità.
Perciò sta al lettore valutare se dare un certo peso alle notizie che si leggono oppure no, sta di fatto che molti si fanno ingannare dai link dove fanno vedere immagini provocanti di alcune star e sotto si legge: “Video hot, cliccare il link!”, il rischio di beccare un virus è assicurato!
In conclusione diffidate sempre dai titoloni sensazionalistici, che dicono tutto e niente,che necessitano di click per appagare la vostra curiosita’.

1 Comment
  1. titti00 7 anni ago

    La penso perfettamente come te sulla questione, mi piace davvero tanto il tuo articolo.
    Penso che prima o poi a tutti sia capitato di andare su qualche sito che pubblica bufale, a volte certe pubblicit

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2022 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account