Gettare i rifiuti a terra quando di fianco si ha l’apposito cestino, rovinare gli ambienti comuni, lasciare mozziconi di sigarette sul marciapiede, contribuire al degrado urbanotracciando scritte inutili sui muri: tutti comportamenti che rendono più cupe e squallide le città, cui spesso si assiste senza poter reagire, senza poter proteggere ciò che ci circonda. Perché rovinare, quando possiamo rispettare e curare? Bisognerebbe muoversi, metterci del “nostro” affinché migliori una situazione che non vogliamo diventi immagine di noi stessi. Bisognerebbe creare in ogni città associazioni con lo scopo di proteggernee conservarne la bellezza. Ma il primo passo da compiere dobbiamo svolgerlo noi, iniziando a gettare i rifiuti negli appositi cestini, iniziando a rispettare i luoghi in comune e tenerli costantemente puliti e ordinati. Ma soprattutto dobbiamo capire che siamo noi la causa di tutto ciò e di conseguenza bisognerebbe assumere un comportamento più educato nei confronti degli altri e della nostra città.“Ora ho una speranza, una via di uscita per risolvere questi problemi e in fianco a me ho altre persone pronte ad aiutarmi, a combattere per i miei ideali di ordine, rispetto reciproco e protezione. Ora so che il futuro sarà sicuramente migliore.”

0
1 Comment
  1. ciatta 7 anni ago

    penso che la sigaretta vada gettata nel cestino .si dovrebbero anche utilizzare mezzi non inquinanti.un’altra abitudine che molti hanno ancora

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account