Tutti sappiamo benissimo che il Mondo fin dal principio è diviso in 2 . Dal bene e dal male.
Per diversi fattori possiamo dire che ad oggi il Mondo é nel male.
Non c’è autocontrollo, nazioni che si fanno la guerra causando morte e distruzione, gente che ruba e ammazza.
In ogni dove c’è il male, a scuola, a lavoro, sui luoghi pubblici.
E’ facile giudicare le persone, a volte si sbaglia.
Io mi ritengo un ragazzo buono, semplice e gentile.
Il male è un’azione che uno compie ai danni di un altro per esempio a scuola, un bullo che insulta e minaccia di continuo un altro ragazzo o una persona disonesta che ruba dalle persone.
Però a volte il male potremmo essere noi. Veniamo considerati del male quando diciamo le parolacce o ci troviamo in disaccordo con un nostro compagno di classe.
Tutti noi siamo diversi, facciamo e diciamo cose che potrebbero ferire gli altri.
Non possiamo eliminare il male dalle persone, dobbiamo soltanto accettare la loro presenza. Ma l’importante è non farsi influenzare dal male

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account