Raymond Tomlinson è stato un programmatore statunitense, inventore della email nel 1971.Il primo messaggio da lui inviato, e la prima mail inviata quindi nella storia, non fu “QWERTYUIOP” ma qualcosa di simile.Scelse il simbolo @ per collegare username e indirizzo email di destinazione.
Da più di un mese l’inventore della posta elettronica è scomparso e quasi nessuno se ne è reso conto, ne sapeva chi fosse. Ma dobbiamo a lui molto, altrimenti saremo tutti in posta per sentirci. Se ci pensate, in ogni social/app, una costante domanda è la vostra mail, senza di essa non ci si può iscrivere da nessuna parte. Ma anche se sono molti i vantaggi della mail, tanti altri sono contrari a quest’ultima. Insomma si dice che non ci sono più rapporti di amicizia come una volta, che si scrive male, che molti non sanno più scrivere con la penna ecc. E io non capisco perché non siete semplicemente grati dell’evoluzione invece di vederla sempre come un fattore negativo. Ovvio, ci sono i pro e i contro, infatti io sono concorde con il fatto che si scrive male ecc., ma credo anche che l’evoluzione è inarrestabile. Si potrebbe a ridurne l’uso (cosa che appoggio) ma vietarne completamente l’uso è qualcosa di ingiusto e di impossibile.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account