Al giorno d’oggi, con la digitalizzazione, anche il modo di comunicare è cambiato. La lettera, infatti, è stata sostituita dalla e-mail, che viene usata in vari ambiti. Sicuramente l’e-mail è il modo più veloce di comunicare, anche da parti diverse del mondo, ma forse anche il più dannoso. Molte volte quando noi usiamo la posta elettronica, per evitare di fare errori, usiamo correttori automatici, ma è proprio qui che facciamo un grave sbaglio. Usando correttori e facendo copia e incolla, ci disabituiamoa a scrivere e ad allenare la nostra mente, così da trovarci in difficoltà nel momento in cui dobbiamo scrivere a penna. Per questo è importante non abbandonare l’uso della lettera, che anche se meno immediata e facile da spedire, ci da la possibilità di migliorare e di rimanere allenati dal punto di vista linguistico. Quindi sarebbe bello per un giorno mettere da parte tutti i mezzi di comunicazione digitali, e riscoprire il piacere di scrivere una lettera, che è sicuramente il modo più bello e personale di rimanere in contatto.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account