Sappiamo tutti ormai, che la nostra generazione dialoga nella maggior parte dei casi per via di e-mail e sms. Ritengo questo metodo molto veloce ed efficace per comunicare appunto più velocemente e facilmente.
Dovremmo ringraziare quel genio che ha inventato la chiocciola,gli dobbiamo molto del nostro tempo.
Penso che però con il tempo la situazione ci stia sfuggendo di mano e che negli ultimi anni nessuno si stia accorgendo che preferiamo comunicare con altri attraverso uno schermo nascondendo quello che davvero sentiamo ,piuttosto che parlare magari con un amico caro con cui non ci si sente da tanto utilizzando una penna e un foglio.
Dovremmo renderci conto che dialogare con tutti utilizzando un cellulare o un computer,non sarà mai come una volta,quando per comunicare si utilizzavano soltanto carta e penna.
Credo che ogni tanto si potrebbe davvero fare a meno di usare e-mail e sms e di esprimersi appunto attraverso la penna,riportando almeno per un giorno la generazione delle penne.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account