Il diritto all’oblio,da tempo,è stato riconosciuto dalla giurisprudenza e si tratta,in sostanza,del diritto di un individuo a non essere più ricordato per fatti di cronaca commessi in passato.Quindi,qualcuno che abbia commesso un reato, può chiedere che la notizia non venga più divulgata dalla stampa e da altri canali di informazione a patto che il publico sia stato ampiamente informato.E un diritto largamente discutibile. Sopratutto per chi ha commesso dei reati molto gravi.Questo permette a dei criminali di essere reintegrati nella società e far in modo che i loro crimini vengano cancellati. Il che può essere visto sia come qualcosa di positivo ma anche negativo.
Poichè non sarebbe del tutto corretto che notizie di atrocità non vengano più trasmesse,in quanto è giusto che la generazione futura venga messa a conoscenza di crimini commessi ma a sua volta puniti. Soprattutto per far conoscere l’efficienza della giustizia.

0
Commenti
  1. angelatrinc 4 anni ago

    Non penso che sia negativo il fatto di eliminare un dato da internet perch

  2. mikyreporter 4 anni ago

    L’articolo non

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account