Nella società moderna permangono ancora tracce di secoli di maschilismo in tutte le parti del mondo, anche se, per i Paesi più avanzati, già inferiori rispetto al passato.
Alcuni uomini pensano ancora di essere superiori alle donne, nel XXI secolo. Questo è uno dei fattori principali che porta a tragedie di cui sentiamo spesso nelle notizie.
Tutt’oggi infatti assistiamo continuamente a casi di donne sfregiate con l’acido: l’indiana Dolly, ma anche l’italiana Lucia Annibali, segno che in tutto il mondo si verificano ancora aggressioni verso le donne.
Si è visto che l’autore è spesso o un ex ragazzo o un corteggiatore friendzonato, e dunque si suppone che il movente sia l’amore non corrisposto. Tuttavia c’è qualcosa in coloro che compiono azioni tanto estreme, che non esiste nelle persone normali: se tutti gli ex fidanzati si “vendicassero” ustionando la ragazza con dell’acido, non esisterebbe più una donna non ferita. Il problema è che anche rovinando la faccia della ragazza o donna desiderata, non si risolve niente. Chi fa questo, non ne trae vantaggio, perché non verrà accettato comunque, e avrà rovinato la vita a una donna che ha ancora molto da vivere.
Probabilmente questi uomini sono spinti da un senso di possesso non soddisfatto perché la donna non accetta la loro offerta d’amore, e pensano: “Se non posso averla io, nessuno osi ottenerla”. È presente cioè una tendenza al voler distruggere tutto quello che non si riesce ad ottenere, in modo da impedire che qualcun altro se ne impossessi e in modo da smettere di desiderare quella cosa.
È quasi un’ossessione, una follia. Sembra che non riusciamo ad uscirne, come possiamo fermare un qualcosa che è nella mente altrui? È il tempo e l’esperienza che cambiano un uomo, o un’intera generazione.

0
Commenti
  1. nicotiri 6 anni ago

    Il sesso maschile

  2. federotulo 6 anni ago

    Interessante l’introspezione psicologica maschile che hai operato, penso che sia molto plausibile. Inoltre condivido il punto in cui affermi che esistono ancora uomini rimasti alla legge del sesso forte, che per lor

  3. gruppo44f 6 anni ago

    Condivido pienamente la parte iniziale del tuo articolo e vorrei sottolineare come, secondo me, alcune culture al giorno d’oggi affermino che l’uomo deve avere diritti superiori rispetto alla donna e come questo porti poi ad atti che per noi possono sembrare osceni, anche se non del tutto estranei.

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account