D’Aquino diceva che il mondo senza la presenza della donna sarebbe imperfetto, peccato che non tutti la pensano come Tommaso.
La donna ha sin da sempre subito una situazione di inferiorità nei confronti dell’uomo, probabilmente per una forza fisica che secondo molti è nettamente minore rispetto alla figura maschile; una “minoranza” che l’ha accompagnata nel corso dei secoli, compreso il giorno d’oggi.
La situazione non sembra essere mai cambiata, l’uomo non sembra essere mai progredito, o meglio, è piuttosto regredito: esiste gente capace di rovinare la vita di una donna, di privarla della sua libertà e non renderla degna del suo essere. Sentiamo spesso casi analoghi di donne sfigurate dall’acido, da uomini senza scrupoli vogliosi di far cadere nel baratro la donna al loro fianco; ci troviamo nel ventunesimo secolo, può essere strano a dirlo, ma esistono ancora episodi di questo genere.
Ma come fa la donna a difendersi? Dinanzi all’ignoranza e alla malvagità umana appare molto complicato trovare una soluzione, se non quella di non tacere mai. Gridate donne, fatevi sentire, il mondo è anche rosa!

Commenti
  1. sarabee 7 anni ago

    La donna ha sempre avuto un ruolo particolare nella societ

  2. elebyele2 7 anni ago

    L’essere umano riesce a sfiorare una malvagit

  3. gruppo44f 7 anni ago

    Il tuo articolo, anche se un po corto, riesce ad analizzare tutti i punti del tema. Condivido quello che sostieni, ma credo che in alcuni casi bisogna fare le giuste considerazioni. Nei secoli l’uomo ha sempre creduto di essere superiore alla donna, ma non per la forza, bens

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account