Usare l’acido con lo scopo di sfigurare l’aspetto di una persona e di conseguenza recarle non solo danni fisici permanenti, ma anche morali ed emotivi sembra a molti di noi un qualcosa di impensabile,disumano.Eppure è quello che hanno fatto e continuano a fare tantissimi uomini provenienti da tutto il mondo.Le principali vittime sono le donne,giovani donne che vengono molto spesso strumentalizzate soprattutto nei paesi dell’Asia Meridionale.Fra i paesi più associati agli attacchi con l’acido troviamo il Bangladesh,l’India,il Pakistan e la Cambogia ma sono stati registrati casi anche in paesi europei come quello di Katie Piper,modella inglese sfigurata dal suo ex fidanzato.Che colpa hanno queste donne? cosa possono aver fatto di tanto grave per meritarsi qualcosa di così crudele? Il punto è che nessun tipo di colpa può giustificare un trattamento simile,figuriamoci una semplice gelosia.Perché è di questo ch si tratta la maggior parte delle volte.”Se io non posso averla allora nessuno la vorrà più”:è questo magari quello che pensano tutti quegli uomini che gettano l’acido sulla propria fidanzata,compagna distruggendo non solo l’immagine ma anche i sogni,le speranze e i progetti per il futuro di quest’ultime.Quello che non sanno è che molte donne si stanno rialzando,hanno ripreso la forza e anche l’autostima perduta.Un importante esempio è lo “Sheroes hangout”,un’iniziativa promossa dalla campagna mondiale Stop Acid Attacks.E’ un bar che si trova ad Agra dove il personale è composto principalmente da donne sfigurate che si sostengono a vicenda giorno per giorno per poter ritornare ad apprezzarsi.La stessa campagna ha anche lanciato sul mercato un calendario che raccoglie le storie e le testimonianze di tantissime donne vittime di queste violenze con la speranza che il mondo si sensibilizzi riguardo questo argomento ma soprattutto con la speranza che gli uomini si rendano conto che la violenza su una donna non è solo un reato, ma un atto brutale compiuto da quelli che di umano hanno ben poco.

1 Comment
  1. elebyele2 7 anni ago

    Gli uomini con l’acido hanno sfigurato non solo i volti, ma anche le vite di queste ragazze. Ma le donne sanno essere forti, non tutte si fanno piegare e sono sicura che l’unica soluzione sia l’autodifesa perch

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

    Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2023 osservatorionline.it

    Effettua il login

    o    

    Hai dimenticato i tuoi dati?

    Crea Account