Non appena l’acido tocca la pelle, la sensazione è di freddo. Poi solo tanto dolore. La pelle inizia a squamarsi e, nei peggiori dei casi, l’acido penetra nelle ossa e inizia a corroderle.
Questo è quello che hanno provocato gli uomini alle donne da cui sono stati rifiutati o respinti.
I danni che vengono causati da queste azioni sono esteriori come la cecità o la perdita di arti, ma causano anche danni psicologici che potrebbero portare la donna a tentare il suicidio.
Le ragazze che vengono più spesso prese di mira sono quelle dei paesi Africani nei quali la figura della donna non è contata come persona ma solo come oggetto inferiore all’uomo.
Questi atti di inferiorità verso la donna devono smettere, si dovrebbe imparare a dialogare di più invece di agire senza pensare alle conseguenze.
Le donne che subiscono questi fatti DEVONO avere il coraggio di denunciare l’accaduto ed essere sostenute, non essere abbandonate perché diverse, dovrebbero confidarsi con qualcuno di cui si fidano e farsi aiutare il più possibile.

0
Commenti
  1. pezzina1 6 anni ago

    anche se l’articolo

  2. jiuli98 6 anni ago

    Ciao, il tuo articolo

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account