Le donne costituiscono quasi la metà della popolazione mondiale e hanno un ruolo importante nello sviluppo del genere umano. Ma nonostante questo, le donne a volte non hanno diritti, pace e prosperità come gli uomini. Oltre 14 milioni di donne italiane nella loro vita sono state oggetto di violenza fisica, sessuale o psicologica. La maggior parte di queste violenze arriva dal partner. Questo fenomeno è così disumano e immorale. Un caso molto particolare è quello della ragazza indiana Dolly che è stata sfregiata dall’acido a soli 12 anni da un ragazzo di 24 anni. Questa ragazza nonostante il fatto accaduto, non si è scoraggiata, ed è riuscita a realizzare il suo sogno. Naturalmente la violenza sulle donne comprende non solo i paesi in via di sviluppo, ma anche nei paesi occidentali.
La polizia federale degli Stati Uniti ha annunciato che il 70% degli uomini in America usano la violenza e la forza per le loro mogli e gli specialisti sono del parere che la mancanza di conoscenza fra le donne sui loro diritti, la mancanza di responsabilità degli uomini verso le donne e le loro famiglie e l’accettazione della violenza da parte delle donne, sono le cause principali della violenza usata sulle donne. Le donne come gli uomini fanno parte della società e il loro diverso genere non dovrebbe essere oggetto di abusi.
Penso che per poter combattere questo fatto negativo le donne non devano avere paura e denunciare le persone o i partner che usano la violenza come forma normale di approccio.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account