Questo articolo è stato scritto da Stragapede Consiglia che, per motivi di accesso al blog de “Il quotidiano in classe” non ha potuto scrivere l’articolo direttamente dal suo computer.

L’anoressia è una malattia che coinvolge soprattutto noi adolescenti che nella nostra età le proviamo tutte! Ci sentiamo sempre così imperfetti e così inutili, troviamo sempre dei difetti in noi anche se insignificanti, li ricerchiamo nel nostro essere e nel nostro corpo e così caliamo in questi “tunnel bui” della nostra vita come ad esempio l’anoressia, la bulimia e altre malattie riguardanti i disturbi alimentari. Nell’anoressia si vede il proprio corpo come un nemico da sconfiggere e l’arma per farlo è il cibo! Diventa una sfida contro se stessi in cui l’obiettivo è mangiare sempre meno, odiare il cibo, fino arrivare addirittura a non avere più appetito e questo può accadere perchè si è magari emotivamente stressati e quindi a causa una temporanea diminuzione dell’appetito fino ad essere duraturo. Tutte coloro che sfociano in questa malattia forse non sono consapevoli di ciò che fanno, della loro autodistruzione, perchè la moda, la televisione, i social network influenzano la propria personalità e si prende come “modelli” persone sbagliate. In conclusione questa è una malattia che nasce da una bassa autostima di sè perciò si dovrebbe imparare ad accettare se stessi per quello che si è…potremmo avere anche mille difetti ma in fondo per qualcuno noi siamo perfetti così perchè un difetto può essere in realtà un punto di forza!

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account