La nostra generazione viene spesso definita come quella di adolescenti indifferenti a ciò che accadrà nel futuro. Questo perchè si pensa che i giovani di oggi non facciano altro che stare davanti al computer, smartphone o qualsiasi tipo di oggetto tecnologico. Tutto ciò è vero, sappiamo di essere la generazione di Internet, ma ciò non significa che non combineremo mai niente nella vita. Siamo adolescenti e ci piace esserlo, ma siamo capaci di pensare al futuro e ci piacerebbe fare qualcosa per migliorarlo, per noi, per i nostri bambini, nipoti e tutte le generazioni che verranno. Non c’è nulla di male nell’usare Internet. Abbiamo questa possibilità di sfruttarlo, possiamo avere informazioni da qualsiasi parte del mondo in poco tempo, possiamo approfondire le nostre conoscenze su tantissimi argomenti. Le generazioni precedenti dovrebbero accettare il fatto che ormai le cose sono cambiate, devono adattarsi a queste nuove tecnologie.
Ma appunto veniamo continuamente screditati dalle generazioni precedenti. Sicuramente farebbe piacere avere l’appoggio e la collaborazione anche da parte delle persone più adulte di noi, perché le critiche non servono assolutamente a niente.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account