È fondamentale formare le nuove generazioni, in quanto esse, come sarà capitato di ascoltare a quasi tutti gli adolescenti di qualsivoglia generazione, sono il “futuro”.
Questo compito spetta alle agenzie di socializzazione (la famiglia, la scuola…) che hanno il compito fondamentale di educare e istruire gli uomini e le donne del futuro. Credo però che a queste, specialmente la scuola, sia sfuggito quello che, a mio parere, sia il fondamento di una società: la giustizia o meglio il senso della legalità. Penso che questo tema possa essere affrontato in maniera diversa a seconda dell’età, e per questo credo che sia un valore da non essere sottovalutato e considerato quasi inutile. Nella mia esperienza personale, ho avuto la fortuna di studiare, per quanto in maniera molto basilare, il diritto e l’economia. Ma pensando alla scuola di vario ordine e grado, queste discipline non sono presenti ovunque o per lo meno sono materie che vengono affrontate in maniera molto superficiale, e tutto ciò mi turba: se la legge non ammette ignoranza, ma non dà la possibilità di conoscere BENE la struttura di uno stato o anche le leggi stesse, come pretende che la società di domani sia una società dove la delinquenza e l’ingiustizia sia limitata?

0
1 Comment
  1. afterhours97 6 anni ago

    Davvero molto bello, condivido pienamente la tua opinione di dover insegnare all’interno delle scuola il diritto, spesso infatti la delinquenza non

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account