Gianluigi Schiavon per il Quotidiano Nazionale oggi ci vuole parlare di giovani e di natura.
In un’intervista Marco Corona ci dice che ormai i bambini non hanno più contatto con la natura: non sanno accendere il fuoco e non hanno il senso dell’orientamento.
Anche per me i bambini di oggi non hanno più contatto con la natura specialmente quelli che abitano in città.
Ormai i ragazzi stanno tutto il giorno attaccati alla tecnologia e quindi non pensano alla natura che li circonda perché sono così impegnati a messaggiare, guardare video o giocare sul proprio telefono, che in fondo rovina la loro infanzia specialmente ai bambini più piccoli.
Io personalmente sono una persona che spreca abbastanza tempo con la tecnologia, ma essendo nata e vissuta in campagna sono sempre nella natura.
Il fatto che in bambini non siano in grado di accendere un fuoco o che non abbiano il senso dell’orientamento è provocato esclusivamente dalla tecnologia, perché oramai se non si sa dove si deve andare si usufruisce del cellulare che in fondo ci facilita la vita.
Ma non è affatto vero!
Bisognerebbe insegnare ai bambini che non solo la tecnologia è tutto quello che ci serve per essere felici e che la natura intorno a noi è la cosa più bella c’è in questo mondo.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account