E’ purtroppo vero il fatto che natura e giovani siano due pianeti completamente lontani. Infatti al giorno d’oggi non esiste più alcun tipo di rapporto fra di loro, poiché gli adolescenti sono interessati a cose del tutto futili e poco istruttive per la loro formazione culturale. Il primo motivo per cui i giovani si dimostrano totalmente disinteressati alla natura è rappresentato dalla tecnologia e dai social network. Purtroppo questi ultimi hanno preso il sopravvento, e prevalgono costantemente su ogni cosa. Ne siamo schiavi, ed è questo il motivo principale per cui ci dimostriamo completamente indifferenti verso il mondo che ci circonda, quindi verso la natura. Ma io ritengo che essa sia meravigliosa, sia un qualcosa per cui ci si stupisce e ci si incanta. Al giorno d’oggi noi giovani non concepiamo la bellezza del mondo naturale, non riusciamo ad apprezzarlo, e di conseguenza non sappiamo rispettarlo. Molto spesso lo sottovalutiamo, e non siamo in grado di vederlo come un qualcosa che può giovare a noi stessi, garantendoci anche un benessere interiore. Ed è proprio questo il motivo per cui non ne abbiamo cura. Sfortunatamente non siamo capaci di tutelare e di conservare questa grande risorsa. Le attività dell’uomo, purtroppo, contribuiscono a danneggiare maggiormente la natura, compromettendo gli equilibri ambientali. Credo che dobbiamo trovare il modo di interagire con l’ambiente che ci circonda e smettere di rimanere rinchiusi nella realtà virtuale.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account