Per molti ormai le emoticon sono diventate una forma di scrittura alternativa .
io sostengo che ormai siano una vera forma di scrittura diversa da quella normale di tutti i giorni.
Alcuni ragazzi dicono che in realtà le emoticon sono una forma di scrittura vecchia perché erano state create dagli egiziani e noi le abbiamo solo adattate al nostro parlare .Per molti le emoticon possono esprimere una forma alternativa di scrittura che attraverso questi disegnini può sostituire la scrittura letteraria.
Con questi disegnini è facile confondersi perché non tutti sanno che alcune emoticon hanno significato diverso da quello che noi tutti conosciamo.
Ad esempio il presidente della Accademia della Crusca tempo fa ha mandato una emoticon che vomitava al posto di quella che fa la smorfia e ha rilasciato che secondo lui le emoticon sono simpatiche e che quello che gli era successo era solo un fraintendimento.
in certi casi le faccine sono solo una semplificazione del linguaggio umano ma può essere soggetto a grandi fraintendimenti come ad esempio è successo a me ,un giorno stavo facendo una passeggiata e ho inviato una emoticon a un mio amico senza aver letto il suo massaggio, il mio amico si è offeso molto per quell’inutile faccina.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account