Tutti conoscono i graffiti! Di solito si possono trovare nelle città o a volte persino in piccoli paesini e ce ne sono di molti tipi. Si tratta infatti di un fenomeno molto diffuso e, come con quasi tutte le cose, c’è chi ama i graffiti e chi invece li detesta.
Personalmente io sono uno di coloro a cui i graffiti piacciono, se sono ben fatti naturalmente. Sono dell’opinione che i graffiti, se sono belli e creativi, donino più colore e vita alle città. C’è anche da dire però che se vengono fatti sui portoni o su proprietà private senza autorizzazione, i graffiti non sono altrettanto belli da ammirare e possono anche dare fastidio. Non bisogna neanche dimenticare che a volte i graffiti possono anche essere abbastanza offensivi e in questo caso non piacciono nemmeno a me!
Il bello dei graffiti secondo me è che non sono belli da guardare ma che raccontano anche qualcosa sul loro artista. Proprio come nell’arte tradizionale anche dai graffiti si può capire di più sullo stato d’animo dell’artista a seconda del modo in cui sono fatti! Riassumendo, posso dire, dunque, che secondo me i graffiti possono essere considerati arte se non sono offensivi o inopportuni! Inoltre l’arte ha fin da sempre avuto la caratteristica di riuscire ad attirare molte persone e dei bei graffiti secondo me di certo non sono da meno!

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account