L’ uso sfrenato dei social come :Whatsapp , Facebook , Twitter , ha indotto molti ragazzi a modificare la propria scrittura. Per rendere tutto più sintetico si è iniziato ad abbreviare le parole,ciò li ha condizionati a tal punto che anche a scuola senza rendersi conto hanno adoperato questo tipo di linguaggio ,portandoli a commettere molti errori grammaticali. Questo non va assolutamente bene, è vero che comunichiamo più velocemente ma così facendo danneggiamo il nostro sapere e la lingua italiana.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account