Finalmente in Italia, dopo 5 anni, i libri tornano ad essere importanti e soprattutto aperti. Il fatto che gli adolescenti dagli 11 ai 19 anni leggano, è importante, perché la lettura forma, la lettura insegna, la lettura è la miglior maestra. Non sono mai stata un’amante dei libri, però ho capito quanto siano importanti è ho deciso di leggere di più. Ogni qual volta apro un libro, entro nella storia (quasi come Harry Potter quando viene catapultato nel diario di Tom Riddle) così, riesco ad immaginarmi ogni scena, ogni dialogo e ciò mi piace davvero molto. Ho scoperto che la lettura è meglio di un film, perché mentre nel film sono costretta a vedere la scena per come è stata girata, durante la lettura la posso immaginare per come la vorrei io. Sono diventata un’appassionata di libri e questa è l’unica passione dal quale non voglio allontanarmi, perché seguendola non soffrirò, anzi, riuscirò forse a diventare scrittrice. Amo i libri di fantasia, di fanta-scienza, di avventura, amore, i gialli, insomma amo leggere.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account