personalmente,non sono una ragazza che legge molto,ma quando trovo il libro che mi piace amo leggerlo e mettermi nel mezzo dei fatti che stanno accadendo nel corso del libro.
tutto ciò non succede spesso,in questo periodo,sto leggendo ogni mese un libro diverso perché a scuola la nostra prof. di italiano ce lo assegna come compito a casa. Non sempre a mio parere,il libro che ci ha assegnato è un libro affascinante infatti mi viene molto difficile leggerlo.
Quando però il libro che ci assegna è un libro coinvolgente ed affascinante lo leggo con molta scioltezza e amo immedesimarmi magari in qualche personaggio presente nel libro.
Solitamente mi piace leggere storie realmente accadute,ispirate a vicende adolescenziali,perché è proprio il periodo che io stessa sto vivendo.
mi piacciono anche i libri che raccontano di storie remote,come magari libri che narrano le guerre o cose simili,ed infine mi piace molto leggere i romanzi autobiografici di cantanti,attori o comunque persone importanti.
Infine volevo dire che la lettura è molto importante,perché la nostra fantastia non si ferma ma va oltre ciò che è la realtà.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account