Il vero problema non sono le sette sataniche, ma le persone che decidono di fondarle e di entrarci. Si tratta di gente emotivamente instabile e disorientata. Per fare un qualcosa del genere, inoltre, il cervello deve avere dei seri problemi, anche perché in queste ‘organizzazioni’ avvengono tantissimi sacrifici, nel vero significato della parola.Se esse siano realmente pericolose è un pensiero soggettivo, anche se le denunce, soprattutto nell’ultimo periodo, sono state moltissime. Certo è che bisogna stare attenti ai nuovi incontri e agli annunci di varie associazioni, che poi risultano essere solo delle coperture per non farsi scoprire. E’ consigliabile fare attenzione a ciò che viene detto e di non lasciarci ingannare da promesse o lusinghe e, se si dovesse notare qualcosa di anomalo, avvertire chi si occupa di contrastare l’avanzata del fenomeno negativo. Siamo esseri umani, non animali, e certe prospettive non dovrebbero nemmeno persistere come scelte di vita, altrimenti non avrebbe senso reputarci tali.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account