Perché ci si rivolge ad una setta satanica? Da un lato, per un bisogno di spiritualità molto sentito; dall’altro, per la crisi dei valori, ma anche per motivazioni economiche e esistenziali.
Queste sette da una parte costituiscono un pericolo poiché spesso le persone che entrano a farne parte anche senza magari rendersene conto subiscono violenze e pressioni psicologiche e quindi quando e se riescono ad uscirne, la loro esistenza è comunque ormai sconvolta.
Dall’altra parte però, non si può negare che queste sette rappresentano comunque il credo in una divinità, in questo caso il diavolo, e ci dovrebbe essere anche libertà di religione, se non fosse per il fatto che vengono coinvolte anche persone che non credono in Satana e che anzi molto spesso sono fortemente cattoliche.
Ognuno è libero di credere in quello che vuole, basta che non ci siano conseguenze sugli altri.
Infatti, il satanismo diventa un pericolo quando vengono commessi omicidi, incendi e altri atti di vandalismo.
Molte persone purtroppo sono affascinate dal satanismo e sempre molte più persone si sono avvicinate a queste sette soprattutto negli ultimi tempi.
Come si può arginare quindi il problema delle sette sataniche? A mio parere è compito delle istituzioni ecclesiastiche e dello Stato, inoltre esistono anche enti che combattono il diffondersi delle sette ed evitano che esse possano diffondersi nella popolazione.

0
1 Comment
  1. mbenedetto 5 anni ago

    Ciao!
    Trovo che il tuo articolo sia molto carino, piacevole alla lettura e ben strutturato. Ho trovato molto particolari l’immagine ed il titolo da te scelti.
    Hai dimostrato conoscenza dell’argomento e condivido quello che hai scritto.
    Davvero un bel lavoro.

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account