Sette sataniche : non è strano che in Italia vi sia questo grande interesse per le magie occulte e dipende dal fatto che accanto ad una convinta fede religiosa, convivono da sempre credenze popolari come il malocchio, le sedute spiritiche e nuovi “riti di importazione” come il Voodoo e il Macuba. Riti che provengono da lontano e importati qui dalle grandi immigrazioni avvenute negli ultimi tempi nel nostro paese.
Soltanto nell’ultimo anno il numero di richieste di aiuto è stato di 2.246 : 1238 persone hanno chiesto consulenza o informazioni; i casi trattati nel duemilaquindici hanno raggiunto il numero complessivo di 568, mentre 11.154 sono i casi complessivamente trattati finora dal servizio antisette a partire dal duemiladue.
Un fenomeno presente sopratutto al nord : vengono colpiti adulti, giovani e adolescenti, ma nella maggior parte delle volte sono le donne le principali vittime. Sacrilegi compiuti per un apparente bisogno di spiritualità o a causa di una crisi di valori, economica o esistenziale. I satanisti sono coloro che riconoscono e adorano un Satana personificato, come quello descritto nella Bibbia ed indicato anche con i nomi di Lucifero o Belzebù. L’espressione di questo antico culto è la messa nera, un rito che mira a trasformare i partecipanti in veri e propri “servi di Satana”.
All’inizio entrare in queste sette è una libera scelta, ma col passare del tempo ci si allontana dalla propria famiglia e dall’intero mondo, così che una volta attivato il desiderio di uscirne, ciò risulti praticamente impossibile a causa delle varie minacce, ricatti e, infine, la morte.
Tutto ciò sta a significare come esse siano un pericolo con la “p” maiuscola che non deve essere sottostimato, perchè compiere gesti del genere per puro piacere o sfogo personale è semplicemente pazzia.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account