Le sette sataniche, seppur derivate da un concetto simile, Satana, sono molteplici e variegate, come del resto lo sono le religioni.
In genere quando si parla di queste sette ci si riferisce in particolare a quelle che contano in pratiche quali sacrifici animali o umani, orgie o altre pratiche immorali, ma queste sono sono una porzione e tendenzialmente il loro rischio maggiore è per coloro che ne partecipano; questi ultimi cercano cure o aiuti che poco hanno a che fare con la spiritualità e, dopo aver subito danni psicofisici, sono pronti a dichiarare di esservici trovati in mezzo senza neanche volerlo. Questo tipo di sette giovano a livello economico ai capi ed alle loro alte sfere ma, spesso, a livello edonistico anche ai membri perché la sola curiosità non porterebbe a restarci tanto a lungo.
All’oscuro dei mass media ci sono però gruppi che vedono Satana con il suo significato esoterico, ovvero il dominatore del materiale, e quindi ricercano un proprio equilibrio umano e materialistico anziché puntare a prospettive spirituali; altri, invece, vedono in Lucifero una sorta di necessario Yin, ovvero componente negativa e distruttiva, allo Yang di Dio e lo adorano proprio per questo gravoso ruolo; c’è infine qualche gruppo che trova nel satanismo una corrente di pensiero più “pura” di quella della chiesa, perché derivata direttamente da un concetto e non dalla sua interpretazione da parte di altre persone.
Queste sette meno plateali non rappresentano quindi un pericolo per nessuno, mentre quelle più violente sono solitamente pericolose solo per coloro che accettano di farne parte, a proprio rischio e pericolo, e nel caso in cui bambini vengano portati dai genitori il rischio non è rappresentato dalla setta ma dalla totale inadeguatezza dei genitori che vanno gravemente puniti.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account