Le sette sataniche, come ogni situazione sgradevole, vengono insabbiate perchè nessuno vuole vedere. Non si vuole mai vedere ciò che è scomodo e quindi si ignora.
Ma questa realtà esiste, ed è presente in ogni angolo oscuro. Fin da piccola, anche in una piccola cittadella come quella dove abito io, giravano voci di sette e di sacrifici umani o di animali; ovviamente nessuno ne parlava apertamente. Si è abituati ormai a ignorare il pericolo, anche se ci sono segnali, finchè non ci sbatte addosso.
Ho sempre sentito queste voci di paese: rapimenti di gatti neri, tra cui la scomparsa del mio, segni di spari in una chiesetta vicino al bosco e tanto altro.
Le sette sataniche sono un pericolo sottovalutato e sempre più persone, vittime o partecipanti, ne sono coinvolte.
Chi sono le persone colpite dal fenomeno? Perchè ci si rivolge ad una setta?
E’ una domanda complicata e con una risposta troppo vasta e vaga per esporla in qualche parola. Ci si aggrega, come in qualsiasi gruppo, perchè ci si sente soli e loro ti fanno sentire accettato, perchè quando sei debole approfittano della tua debolezza e ti lavano il cervello con le loro idee, convincendoti alla fine che sono le tue. Come ogni gruppo c’è un capo che ti sottomette, ti fa credere di pensare le stesse cose che pensa lui credendo che sia farina del tuo sacco, ma non lo è.
State attenti, non chiudete gli occhi davanti a ciò che la società non vuole vedere e DENUNCIATELO.

0
1 Comment
  1. mikyreporter 4 anni ago

    Bellissimo titolo. L’articolo

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account