Le sette sataniche sono dei gruppi di persone gestiti da vari adepti, tra cui numerosi giovani. Coloro che decidono di farne parte vengono plagiati, il reclutatore finge di comprendere i loro problemi e si presenta come un amico.
Li convincono che la setta rappresenta la loro famiglia e che devono dimenticare quella di appartenenza. Il reclutatore non sceglie a caso le vittime, ma prima di mettere in atto il plagio, le monitora per molto tempo.
La fuga da parte di queste persone non è mai volontaria, soltanto con la denuncia delle loro famiglia alle Forze dell’Ordine, possono essere salvate e riportate alla normalità.
In Italia il fenomeno è in crescita, soprattutto a causa del web. La maggior concentrazione è nel Nord Italia, specie nel Piemonte.
Sono molti i casi di ragazzi che si sono suicidati dopo aver iniziato a far parte di tutto ciò.
Per difendersi dalle sette sataniche è necessario , innanzitutto, informarsi a riguardo e sapere come agiscono gli adepti, per riconoscerli subito.
Questo problema viene, a volte, sottovalutato. Bisogna indagare e monitorare i sospetti reclutatori, al fine di evitare altre tragedie.

0
Commenti
  1. bellicapelli 5 anni ago

    Sinceramente non credo molto in queste cose , ma considero molto valido l’articolo , ne hai parlato veramente bene.Condivido il fatto del monitorare , dello stare attenti , ma a parer mio non esistono pi

  2. ricanews 5 anni ago

    Hai trattato in modo chiaro e ben argomentato il problema delle sette dal reclutamento a quello che pu

  3. paolaaa 5 anni ago

    Ciao, ho trovato il tuo lavoro molto carino e di facile comprensione. La lettura

  4. mikyreporter 5 anni ago

    Non

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2021 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account