Il 2019 è alle porte. Ben presto tutti inizieranno a fare promesse a se stessi, pur sapendo di non poterle rispettare, come mantenersi in forma andando in palestra regolarmente, iniziare ad avere uno stile di vita sano, impegnarsi di più nella scuola senza cedere a tentazioni quali dolciumi, divano e televisione.

Ma prima di pensare al proprio triste futuro, forse sarebbe il caso di volgere lo sguardo un attimo indietro, analizzando l’andamento di questo 2018, ricco di episodi negativi e positivi. Sicuramente bisogna tenere conto di alcune tragedie, tra cui il crollo del ponte Morandi a Genova, e dedicare un pensiero a tutte le vittime di questo ingiusto dramma. È importante anche ricordare alcuni dei più eminenti e amati personaggi che ci hanno lasciato quest’anno, tra cui Fabrizio Frizzi, Sergio Marchionne, Avicii, e Stephen Hawking.

Ma tralasciando le tristi vicissitudini annuali, restano comunque due o tre vicende che hanno scatenato scalpore positivo nella società moderna, come il passaggio alla Juventus di Cristiano Ronaldo o ancora l’arrivo della sonda Insight sul pianeta Marte.

È possibile discutere se il bilancio di quest’anno sia positiva o meno, ma si può affermare con certezza che anche nel 2018 l’uomo ha ottenuto importanti risultati, non solo nei campo della ricerca medica e dell’esplorazione spaziale, ma anche in quello sociale, fondamentale per risolvere le discordie che infestano il nostro pianeta. Sperando in un anno ancora migliore, buon 2019!

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account