Recentemente Ikea ha lanciato la sua nuova iniziativa, che consiste nell’affittare mobili che saranno poi rimessi a nuovo e potranno dunque essere nuovamente venduti e acquistati. È una novità che parte dalla Svizzera ma che presto sicuramente raggiungerà gran parte dell’Europa; è considerata quindi una rivoluzione copernicana poiché riprende l’idea del riciclo e della sharing economy.

Si nota una grande differenza rispetto agli anni passati del boom economico, in cui alle famiglie stavano più a cuore l’idea del possesso e dell’acquisto di un servizio;oggi invece si preferisce notevolmente il risparmio: sono pertanto anche nati portali che noleggiano automobili, giradischi, sci e persino opere d’arte.

La sociologa Roberta Paltrinieri, docente di sociologia dei consumi, fa notare riguardo a questo fenomeno, oltre alla motivazione economica, anche un utilizzo delle risorse con una maggiore consapevolezza.

Dunque nel futuro, l’economia continuerà su questa strada, seguendo il percorso avviato per proteggere l’ambiente e risanare i danni dell’inquinamento atmosferico e ambientale.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account