Di sicuro la nuova maturità  ha lasciato tutti a bocca aperta. Nessuno si aspettava un cambiamento così radicale in così poco tempo, tanto che quest’anno l’esame sarà leggermente facilitato poichè i maturandi del 2019 non hanno avuto il tempo materiale per prepararsi come gli altri anni.

Oltre all’incognita su come sarebbe stato strutturato l’esame, anche gli argomenti della prima e seconda prova non erano chiari: la seconda prova sarà un insieme di matematica e fisica, il tema invece spazierà su una gran quantità di argomenti diversi, molti dei quali toccheranno temi di attualità.

Non è detto che l’attualità possa aiutare i ragazzi: anche se siamo circondati tutti i giorni da mille siti di informazione, spesso, soprattutto in età così giovane, non prestiamo abbastanza attenzione a quello che succede attorno a noi.

Progetti come Il quotidiano in classe di sicuro aiutano ma credo che basare i temi su degli argomenti già trattati in classe e approfonditi durante l’anno, che dovranno poi comunque essere programma nell’interrogazione orale, possa offrire ai ragazzi non solo un aiuto ma anche un metodo per testare le loro conoscenze prima dell’interrogazione orale.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account