Brexit: l’uscita dell’UK dall’unione europea. Sta succedendo, o no? Oppure il Regno Unito si sta sgretolando?

In principio i sostenitori del partito indipendentista britannico sono aumentati, prendendo voti dal partito conservatore. Quindi nel 2015 i conservatori hanno indetto un referendum “dentro o fuori dall’UE” tentando di riprendere i loro voti.

Con un’altissima affluenza alle urne, Brexit ha vinto 52 a 48 quindi…ora che succede?

L’UE ha una legge chiamata “articolo 50” che prevede l’uscita delle nazioni: in pratica è un bottone “premi qui per uscire”. Ma il primo ministro Conservatore, che aveva promesso di premere il bottone immediatamente dopo la vittoria della Brexit si è invece immediatamente dimesso, lasciando il Regno Unito a non far niente sul lato politico.

Si è parlato di un secondo referendum “no-sul-serio-potrebbe-succedere-davvero-se-voti-Brexit-stavolta-è-legalmente-vincolante”, o di rieleggere il parlamento. Ma poi è stato nominato il nuovo primo ministro, e lei ha dichiarato che non sarebbe successo.

Presumibilmente, ora il parlamento britannico dovrebbe passare la legge “Si, premiamo davvero il bottone per la Brexit” ma non sembra che abbiano fretta di farlo.

Nel frattempo l’Unione Europea vuole che il Regno Unito vada avanti con la procedura

ma il Regno Unito vuole prima decidere tutti i dettagli delle relazioni tra un Regno Unito indipendente e l’Unione Europea ma l’Unione Europea non vuole parlarne finché il Regno Unito non sarà del tutto indipendente.

Non è una sorpresa, perché discutere prima darebbe un vantaggio nei negoziati al Regno Unito, mentre discutere dopo all’UE e dato che l’UE non può forzare il Regno Unito a premere il bottone, c’è una sorta di stallo nei negoziati. Infine, dato che non c’è realmente nessuna procedura prestabilita per fare niente di tutto ciò, l’unica risposta giusta alla domanda “e ora che succede?” è… “E chi lo sa?”

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account