Questa vignetta descrive tre personaggi o omini che stanno litigando fra di loro a causa di una fake news pubblicata. La cosa più singolare è che mentre due di loro litigano inferociti, un altro li osserva raccontando come un narratore o romanziere dell’ottocento. La vignetta vuole evidenziare nello specifico, come una fake news può rendere le persone aggressive, quando si sentono attaccate ,oppure come possono reagire ai giudizi altrui. Inoltre questa vignetta vuole dimostrare espressamente come, al giorno d’oggi, il 65,5% delle persone non è in grado di comprendere fino in fondo la differenza che passa fra una notizia reale e una falsa , poichè si soffermano solo sulle apparenze e focalizzandosi su di esse non riescono a dare la giusta lettura e non riescono a trarne indicazioni giuste. Capita che ci si arrabbi e si inveisca troppo spesso su colui o coloro che hanno pubblicato. Bisognerebbe avere buon senso e non lasciarsi prendere da tali reazioni,   lo so è difficile perchè spesso emerge il cavernicolo che è in noi, dovremmo maturare la capacità di discernimento e valutare volta per volta, sforzandoci di capire cosa è vero e cosa è falso.

2+
avataravatar
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account