Siamo nell’era del digitale e nessuno lo può negare. Che sia un fenomeno positivo o meno, poco interessa alle persone, ciò che bisogna fare imprescindibilmente è rimanere al passo con i tempi adattandosi ai cambiamenti radicali. Ovviamente, i commercianti cosiddetti “off-line” non si ritengono soddisfatti e si comportano di conseguenza. Infatti il problema nasce nel momento in cui viene letteralmente tolto del guadagno ai poveri negozianti, dei veri e propri Davide, in favore del commercio online chiamato Golia. Ahimè questo è un sistema che andrà sempre più perfezionandosi e che diventerà inarrestabile. Tuttavia esistono modi per non rimanere inermi davanti alla potenza di internet: infatti un commerciante ha addirittura iniziato a far pagare un supplemento a coloro che testavano i prodotti in negozio per poi comprarli sul web. Il mondo virtuale è in continua espansione, ma non solo in questo campo: basti pensare a come un altissimo quantitativo di persone stia rimanendo disoccupata a causa della tecnologizzazione del lavoro. Bisogna correre ai ripari e, molto sinceramente, ritengo che l’unico modo per non essere sovrastati dal digitale sia quello di domarlo, studiandolo e comprendendolo.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2019 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account