Ogni giorno nel mondo viene sprecato così tanto cibo da poterci sfamare 200 milioni di persone. In Italia, vengono sprecate più di 4000 tonnellate di cibo al giorno. A volte compriamo così tante cose al supermercato che poi le dimentichiamo negli sportelli finché non vanno a scadere. Tutto questo porterà ad un maggiore accumulo di rifiuti che inciderà sul nostro ambiente.

Si sta parlando molto di difesa ambientale ma non ci rendiamo conto che anche sprecando meno cibo possiamo fare la differenza.

Secondo me, tutto questo spreco è dovuto anche alla scadenza non immediata dei prodotti. In Inghilterra, infatti, un pacco di brioches dura solo 3 giorni e, quindi, non c’è la tentazione di comprarne due o tre per l’impossibilità di finirle in poco tempo. Propongo di:

  • Fare una spesa intelligente: comprare solo il cibo necessario
  • Attaccare dei post-it al frigo scrivendo i cibi che stanno per scadere
  • Utilizzare la frutta matura per fare dei frullati
  • Riutilizzare le bucce della frutta per dolci, infusi o frittate
  • Utilizzare gli scarti come concime

Anche tramite l’utilizzo di alcune applicazioni possiamo evitare di sprecare il cibo. L’app attualmente più usata si chiama “Too Good To Go”, che propone di comprare le cosiddette Magic Box per eliminare dagli scaffali le pietanze e gli ingredienti invenduti nel mondo.

Dobbiamo cercare di aiutare l’ambiente; bastano questi piccoli accorgimenti per far diventare il futuro un mondo migliore.

0
0 Commenti

Lascia un commento

CONTATTACI

Hai una domanda? inviaci una e-mail e ti risponderemo al più presto.

Il Quotidiano in Classe è un'idea di Osservatorio Permanente Giovani-Editori © 2012-2020 osservatorionline.it

Effettua il login

o    

Hai dimenticato i tuoi dati?

Crea Account